martedì, 27 Ottobre 2020

Club Esse promuove il cicloturismo sardo nelle fiere europee del settore

Club Esse, la società italiana di gestione turistica, che vanta 14 tra villaggi e resort in Sardegna, Sicilia, Calabria, Abruzzo, Lazio e Valle D’Aosta, parte alla conquista dell’Europa per promuovere le bellezze naturalistiche e culturali della Sardegna e la possibilità di gustarle in bicicletta. Si parte da Stoccarda, in questi giorni, per finire a Göteborg, il 24 marzo, toccando settimana dopo settimana, Madrid, Vilnius, Dusseldorf, Bruxelles, Praga, Monaco, Berlino, cioè tutte le principali fiere internazionali del turismo. Senza dimenticare Napoli e Milano.

Per la Sardegna si tratta di un’idea inedita di vacanza, sportiva a impatto zero, che per di più si coniuga quest’anno con un’occasione unica: pacchetti speciali ad hoc, anche pre e post evento, per celebrare il Giro d’Italia numero 100 che il 5 maggio 2017 partirà da Alghero. Non solo si potranno seguire le tappe a bordo di una navetta e vedere da vicino le imprese dei grandi campioni, ma soprattutto ci si potrà mettere alla prova su tratti del percorso ufficiale, sia prima che dopo la gara. Questo è possibile grazie ad una delle novità 2017 di Club Esse, ossia la collaborazione con Probike, operatore qualificato nel cicloturismo di qualità che fornisce tutti i servizi legati al progetto Bianchi Bike Center e Bike Academy. Dalle famiglie all’amatore, dal principiante all’esperto, dal cicloturista all’appassionato di ciclismo, dal 28 aprile tutti gli amanti delle due ruote potranno noleggiare nei villaggi Club Esse del Nord della Sardegna il modello più adatto alle loro esigenze.

I cicloamatori usufruiranno di servizi esclusivi, come assistenza qualificata, ciclo-officina, lavanderia, tutoring, con l’ausilio di mappe, gps, guide. Ci si potrà muovere da uno all’altro degli otto villaggi, in una sorta di vacanza itinerante. E anche per facilitare chi ama spostarsi durante la vacanza e visitare al meglio le bellezze dei dintorni è nata Vacanza “Esse Plus”, la formula che permette di avere qualche comodità in più. Tante le facilitazioni, come la possibilità di fare check-in anticipato e check-out posticipato, di pranzare anche il giorno di arrivo, di avere l’assegnazione prioritaria del tavolo e l’ombrellone in prima fila. Ma soprattutto, solo in Sardegna, l’opportunità di pranzare presso un qualsiasi Club Esse, previa prenotazione.

News Correlate