domenica, 28 Novembre 2021

Invitalia mette in vendita villaggio turistico a Stintino dopo dismissione Italia Turismo

C’è anche Stintino nella mappa dei terreni e dei villaggi turistici messi in vendita da Invitalia dopo la scelta di dismettere ‘Italia Turismo’, società per azioni che promuove lo sviluppo del settore alberghiero nelle aree deboli del Paese. In vendita tonnare e terreni in Sicilia, Puglia, Calabria, Basilicata e, appunto, Sardegna, dove risulta a disposizione un villaggio turistico in località Le Tonnare.

Invitalia si concentra sulla gestione degli incentivi per le imprese, sulla concessione di finanziamenti e garanzie attraverso la Banca del Mezzogiorno e sul ruolo di centrale di committenza e stazione appaltante per interventi strategici sul territorio.
Per farlo, dismette la società nata nel 1982, che oggi ha un capitale sociale di 128miliari e 400milioni di titoli del valore nominale di un euro ciascuno, detenuti nella totalità da Invitalia, agenzia controllata dal Ministero del Tesoro.
La gara punta alla dismissione dell’intera partecipazione azionaria a un unico operatore o alla dismissione di singoli asset suddivisi in quattro i lotti. Nel primo, insieme al compendio di Pisticci, terreno Sciacca e terreno Arenella, compare anche l’immobile nelle tonnare di Stintino, unico bene in Sardegna tra quelli messi in vendita. Nel secondo lotto risultano il compendio di Sibari e il terreno Nicotera, nel terzo il compendio Simeri e nel quarto il compendio Alimini e Otranto.

News Correlate