venerdì, 7 Maggio 2021

Nubifragio, Cappellacci: tornate a fare le vacanze in Sardegna

”Non lasciateci soli. Se c'è un modo di aiutare la Sardegna è di venire nell'Isola a passare le vacanze, considerandola ancora una meta turistica”. È l’appello di Ugo Cappellacci, presidente della regione, nel post alluvione. “La Sardegna – ha detto – è un territorio che ha certamente problemi legati ad una crisi straordinaria e uno dei settori sui quali stiamo puntando per risollevarci è certamente il turismo. L'alluvione ha comportato un primo danno immediato che è quello della devastazione, dei danni a territori, ma anche un secondo danno, quello dell'immagine. Ebbene, si è trattato di un episodio, ma non è stato devastato un intero territorio. La Sardegna è sempre quella di prima, un territorio bello, ospitale e accogliente, pronto a sostenere la sfida del turismo”. Il governatore ha ricordato che nell'Isola sono presenti circa 4mila strutture alberghiere e che da quest'anno si potrà arrivare in Sardegna con voli da Roma e Milano a prezzi contenuti grazie alla nuova continuità territoriale aerea.

News Correlate