sabato, 31 Ottobre 2020

Continuità territoriale, su Gazzetta Ue decreto per Sardegna

Cappellacci: ulteriore avanzamento verso nuova continuità territoriale aerea e tariffa unica

Sulla Gazzetta Ufficiale Europea è stato pubblicato il decreto di imposizione degli oneri di servizio pubblico sulla continuità territoriale aerea per la Sardegna. A renderlo noto Ugo Cappellacci, presidente della Regione. “Questo passaggio, che segue la conferenza di servizi conclusa a ottobre e la conseguente firma del decreto da parte del ministro Passera, rappresenta – spiega – un ulteriore avanzamento verso la realizzazione della nuova continuità territoriale aerea e di quella tariffa unica che potrà avere importanti ricadute per le imprese della nostra isola, in particolare per quelle del settore turistico. Passo dopo passo prosegue il cammino verso collegamenti che garantiscano non solo il diritto alla mobilità dei cittadini sardi, ma anche l'apertura di nuove prospettive per il nostro sistema economico-sociale. La nuova continuità – aggiunge – sarà qualificata anche da standard qualitativi elevati e da quegli strumenti che, attraverso la promozione dei nostri prodotti agro-alimentari, consentiranno di far sentire i visitatori in Sardegna già dal momento dell'imbarco. Prende corpo quel ponte Sardegna-Continente fondamentale per colmare lo svantaggio rappresentato dalla condizione di insularità”.
Per quanto riguarda i collegamenti marittimi, Cappellacci afferma che “sono partite sul sito della Saremar le prenotazioni per viaggiare con la flotta sarda, che dal 16 gennaio riprenderà le tratte verso la Penisola. Allo stesso tempo portiamo avanti le azioni intraprese sia sul piano politico che sul piano giurisdizionale per superare una volta per tutte il 'sistema Tirrenia' e realizzare anche via mare un modello di continuità rispettoso del diritto alla mobilità dei sardi e delle esigenze di sviluppo della nostra isola”. 

News Correlate