sabato, 25 Settembre 2021

La Sardegna studia nuovo bando per non interrompere continuità aerea

Una procedura d’emergenza per l’attivazione in tempi rapidi di un nuovo bando per la continuità aerea da e per la Sardegna, al quale potrà partecipare qualsiasi vettore, Ita compresa. E’ la strada, l’unica al momento percorribile, sulla quale stanno lavorando i tecnici della Regione con quelli del ministero dei Trasporti e della rappresentanza italiana dell’Ue, con l’obiettivo di non interrompere le tratte in convenzione quando Alitalia smetterà di volare dal 15 ottobre prossimo. E’ quanto emerge dall’ultimo incontro tra i tecnici di assessorato, Mit e rappresentanza italiana a Bruxelles che si è tenuto in videoconferenza e al quale ha preso parte l’assessore regionale dei Trasporti Giorgio Todde.

Questo tipo di procedura non è inedita perché la stessa cosa si era verificata quando nel 2019 l’aeroporto di Olbia restò scoperto per il rifiuto a coprire la tratta in continuità di Air Italy, in quel caso subentrò proprio Alitalia.

News Correlate