Ecco il turista-tipo del Sulcis Iglesiente

Si tratta di giovani coppie che preferiscono sistemazioni in casa vacanza

La Provincia di Carbonia Iglesias ha diffuso i dati raccolti dall'InfoPoint istituzionale sui flussi turistici che hanno interessato il territorio durante l'estate. Grazie ai dati raccolti, la Provincia di Carbonia Iglesias ha tracciato il profilo del turista tipo che ha trascorso nel Sulcis Iglesiente le sue vacanze estive: giovani coppie tra relax, enogastronomia e cultura, temi che sostengono la scelta della destinazione accanto all'imperdibile mare cristallino.
"I dati raccolti durante la stagione estiva sono molto importanti per la stesura di piani di sviluppo territoriale mirati ed efficaci – afferma Marinella Grosso, assessore al Turismo Provincia Carbonia Iglesias – che ci permettono di diversificare le nostre strategie di comunicazione e commercializzazione del prodotto Sulcis Iglesiente andando ad intervenire su precisi segmenti della domanda".
Su un campione di 5 mila turisti monitorati nel periodo di punta tra luglio e agosto primeggiano gli italiani con il 78,8%, seguiti da francesi (8%), spagnoli (4.9%), inglesi (3,2%) e tedeschi (2,8%). La coppia è la principale tipologia di utenza ad aver visitato il Sulcis Iglesiente (46%), seguita dalle famiglie (30%), che ricercano per le proprie vacanze località tranquille dove potersi rilassare, visitare siti di interesse storico-culturale e gustare prodotti locali tipici. La fascia d'età prevalente si attesta tra i 30 e i 35 anni. Per quanto riguarda le strutture ricettive preferite dai vacanzieri al top rimane la casa vacanze con il 40% delle preferenze, il 25% ha scelto l'hotel e il 20% i b&b.
"Il dato è significativo se si pensa che la maggior parte dei turisti che scelgono di affittare una casa da privati per la propria vacanza crea il cosiddetto turismo sommerso – commenta Grosso – tutti quei flussi cioè che non sono monitorabili a fini statistici ma che a tutti gli effetti esistono e questa ricerca lo dimostra chiaramente". Tra le fonti da cui il turista ha attinto le informazioni sul Sulcis Iglesiente dopo il più classico passaparola tra amici, le fonti più segnalate sono internet e le riviste specializzate.

News Correlate