TESTMSL

Sardegna porta passaporto sanitario in Conferenza Regioni

La Regione punta a superare tutte le incertezze legate al cosiddetto passaporto sanitario che i turisti saranno chiamati ad esibire al loro ingresso in Sardegna. Per l’assessore della Sanità Mario Nieddu “deve essere il Governo a farsi carico della problematica. Dando linee guida valide per tutte le Regioni – ha spiegato – nelle quali sia prevista la possibilità per i laboratori privati di somministrare i tamponi a pagamento a chi li richiede. Dopodiché, allo sbarco, se il turista esibisce il certificato con tampone negativo, avrà rispettato le nostre richieste a livello di passaporto sanitario”.
In commissione i colleghi assessori gli hanno dato mandato di preparare una proposta organica per la prossima seduta. Qui verrà messa ai voti e, se approvata, trasmessa alla conferenza Stato-Regioni.

News Correlate