Solinas, spero in apertura vacanze in Sardegna dal 15 giugno

Nella seconda di metà di giugno ci sarà la riapertura del traffico passeggeri da e per la Sardegna, legato all’aviazione civile. “Noi speriamo di poter riaprire ai turisti dopo il 15 giugno – ha annunciato il presidente della Regione Christian Solinas – nel frattempo stiamo approntando un sistema di controlli adeguato”.
Solinas si riferisce alla verifica della positività o meno al Covid-19 di chi arriva nell’Isola, sia attraverso il sistema del cosiddetto passaporto sanitario, che richiederebbe la certificazione di negatività sulla base di un tampone somministrato non più di sette giorni prima della partenza, sia con i test rapidi da effettuare negli scali.
“L’ideale – ha spiegato Solinas – sarebbe la liberalizzazione, cosa che sta accadendo in altre parti del mondo, della possibilità di fare il tampone nei laboratori”.
Il presidente ha anche aggiunto che è aperta una discussione sul ‘passaporto sanitario’ per quanto riguarda i charter dei turisti tedeschi. “I fondi pensione garantiscono ai cittadini tedeschi 2 vacanze l’anno – ha ricordato – in questo caso gli stessi fondi sono disponibili a garantire l’esecuzione del tampone prima della partenza e a certificare che chi vola su quel charter è negativo”.

News Correlate