lunedì, 20 Maggio 2024

A Punta Raisi completati due nuovi raccordi

E il 6 marzo vertice Gesap-Regione sul fronte dei finanziamenti

Altro passo avanti nei lavori di ampliamento del piazzale di sosta aeromobili dell'aeroporto di Palermo. Dopo la realizzazione della nuova pavimentazione nelle aree di sosta e di rullaggio, sono agibili i due nuovi raccordi di accesso al piazzale denominati Mike e November, che potranno essere sfruttati anche dai Boeing 747 e Airbus 330. Contemporaneamente, sono stati avviati gli ultimi lavori sulla parte centrale del piazzale che dovrebbero essere ultimati entro l'estate. L'intervento di ampliamento fa parte del Piano di Sviluppo dell'aeroporto e permetterà il miglioramento delle condizioni generali di utilizzo dell'infrastruttura aeroportuale. L'appalto mira ad aumentare l'area destinata allo stazionamento di aeromobili, da 140 mila a circa 300 mila metri quadrati. Il costo complessivo dell'intervento ammonta a circa 21 milioni di euro e ad oggi è stato realizzato circa il 90% dell'opera.  
Novità anche sul fronte dei finanziamenti a valere sui fondi Fesr 2007/2013, inseriti nel protocollo d'intesa del 2009, non ancora formalizzati dalla Regione in un accordo di programma quadro: il 6 marzo i vertici della Gesap si recheranno alla Regione per un incontro tecnico. "Siamo molto fiduciosi sulla sensibilità del presidente Rosario Crocetta nel voler garantire il mantenimento degli investimenti necessari allo sviluppo dell'aeroporto di Palermo – dice Dario Colombo, amministratore delegato della Gesap – da rilanciare con un accordo di programma quadro".

 

News Correlate