lunedì, 20 Settembre 2021

Fontanarossa, mozione all’Ars per allungare pista e rientrare nel T-Ten

La Regione si impegna per far rientrare lo scalo etneo nel T-Ten europeo. Dopo la bocciatura di qualche settimana fa e le conseguenti polemiche, infatti, è stata presentata una mozione all'Ars da parte del vicepresidente Salvo Pogliese (Fi) con cui si impegna la Regione a investire i fondi europei 2014-2020 per allungare la pista e realizzare un centro intermodale tra le principali infrastrutture di trasporto.
"Ringrazio il vicepresidente dell'Ars – ha commentato il sindaco di Catania Enzo Bianco – per aver mantenuto subito l'impegno preso il 6 dicembre a Catania. Ringrazio inoltre – ha detto ancora Bianco – tutti i deputati, di ogni colore politico, che hanno subito firmato la mozione. E le 55 firme su 90 ottenute immediatamente sono la dimostrazione che questo è l'aeroporto di tutta la Sicilia. Catania possiede il più importante aeroporto del Sud ed è ingiusto che sia stato escluso dalla lista dei grandi scali europei, anche perché si tratta di una struttura in grande crescita e di importanza strategica per tutta l'Isola. Quella per l'aeroporto – ha concluso Bianco – è dunque una battaglia fondamentale per la città metropolitana e per sette province siciliane. E non è certo finita: dopo aver impegnato il governo regionale, dobbiamo premere su quello nazionale e sull'Unione europea per fare in modo che, nel più breve tempo possibile, Catania abbia una seconda pista per lo scalo, indispensabile per accogliere nuove linee internazionali che ci consentiranno, tra qualche anno, di avere 18 milioni di passeggeri e far volare il turismo siciliano".

 

News Correlate