giovedì, 13 Maggio 2021

Privatizzazione Fontanarossa, polemica tra Riggio e Lo Bello

Botta e risposta a distanza tra il presidente dell’Enac Vito Riggio e Ivan Lo Bello, presidente della Camera di commercio di Siracusa, uno degli azionisti di Sac, società che gestisce l’aeroporto di Catania.

Tutto inizia il 13 gennaio con un articolo pubblicato dal quotidiano “La Sicilia” in cui Riggio sottolineava presunti ritardi negli investimenti per lo sviluppo dello scalo siciliano e invitava i responsabili a procedere sulla strada della privatizzazione.

Il giorno successivo, dalle colonne dello stesso giornale, arrivava la replica di Lo Bello in difesa dell’operato di Sac. Il presidente della Cciaa affermava con convinzione la puntualità dell’operato della Sac per quel che riguarda gli investimenti e annunciava anche che è già stato avviato il percorso per la quotazione in Borsa della società. A questo proposito Lo Bello lamenta le “pressioni a mezzo stampa” di Riggio e osserva che le privatizzazioni non sono una questione di competenza dell’Enac quanto piuttosto “una sorta di ossessione del suo presidente”.

Frasi per le quali è arrivata immediata la controreplica di Riggio, il quale dichiara di non aver fatto “alcuna pressione” ma di essersi limitato a descrivere “un processo europeo e nazionale che in questi giorni si arricchisce della quotazione in Borsa di Aena, la società che gestisce gli aeroporti spagnoli”.

Riggio dunque restituisce al mittente ogni possibile insinuazione e invita “il presidente della Camera di commercio a informarsi sulle procedure fin qui seguite e sul ruolo di assoluta trasparenza e limpidezza tenuto da me personalmente”.

News Correlate