lunedì, 28 Settembre 2020

Scalo Comiso chiude? Dipasquale attacca la Regione: non ha stanziato i fondi

I fondi per il servizio di assistenza al volo dell’aeroporto di Comiso, inseriti nell’ultima Finanziaria siciliana, non sono stati considerati una priorità. E così lo scalo ora rischia di chiudere. A protestare per la decisione della Regione siciliana è il deputato regionale Nello Dipasquale che ha invitato il presidente Rosario Crocetta a prendere subito posizione sulla vicenda, in considerazione tra l’altro che ha in questo momento l’interim alle Autonomie Locali.

“Il presidente deve aver chiaro – dice Dipasquale – che l’aeroporto rischia di chiudere se non si offre il giusto e annunciato sostegno. E siccome non vogliamo che si crei un danno al territorio né che ci si renda ridicoli dinnanzi all’intera Italia, invito lo stesso Crocetta a prodigarsi prima possibile affinché venga firmato il mandato per i fondi che erano stati previsti”.

Dipasquale ha dunque deciso di scrivere urgentemente a Crocetta, affinché si provveda subito a destinare all’aeroporto di Comiso quanto era stato previsto cercando piuttosto di trovare anche ulteriori risorse per il futuro. 

News Correlate