TESTMSL

Quarantena in hotel: all’Ibis Style Acireale e San Paolo Palace i primi pazienti

La riconversione è iniziata. Sia a Palermo che a Catania sono arrivati alcuni pazienti che trascorreranno la quarantena in hotel. Al San Paolo Palace sono arrivati i primi otto ospiti positivi al Covid-19, ma asintomatici o guariti che non devono stare più in ospedale. Per due settimane rimarranno nell’albergo di via Messina Marine che qualche giorno fa ha chiuso un accordo con la Regione siciliana. Delle 240 camere esistenti, la Regione al momento ne ha chieste 150.

Ad Acireale l’Hotel Ibis Styles attende invece i primi dieci pazienti guariti clinicamente da Covid-19 dimessi da ospedali di Catania, ma con tampone ancora positivo e per i quali è disposto un periodo di quarantena. La struttura è la prima della provincia etnea ad essere attivata come “struttura collettiva di assistenza”. Il servizio fa seguito a una convenzione fra l’Asp di Catania e l’Hotel Ibis style, che a regime potrebbe ospitare 60 pazienti. Il progetto prevede, oltre l’organizzazione sanitaria che consente di seguire il paziente sia sotto il profilo medico, psicologico, sociale, anche l’erogazione dei servizi alberghieri.

“La dimissione di pazienti le cui condizioni non richiedono assistenza ospedaliera – spiega Salvatore Giuffrida, direttore generale dell’azienda Cannizzaro – permette di liberare posti letto da dedicare ad altri malati che necessitano di ospedalizzazione, in un’ottica di virtuosa integrazione fra ospedale e territorio”.

News Correlate