mercoledì, 3 Marzo 2021

Cambio al vertice del Rocca di Cerere Geopark

Michele Sabatino è il nuovo presidente della società Rocca di Cerere Geopark. Oltre a Sabatino fanno parte del rinnovato cdA, Riccardo Perricone, Zagara Palermo, Delfio Caruso e Liborio Gulino.

“Il mio insediamento – sottolinea Sabatino – avviene in una fase delicata sia dal punto di vista sociale che economica rispetto alla quale il GAL è tenuto a svolgere un’azione forte di stimolo a un’area interna spesso trascurata e marginalizzata. In tal senso, quale agenzia di sviluppo locale, intendiamo continuare ad erogare un proficuo supporto operativo a tutto il partenariato pubblico e privato affinché anche le già annunciate risorse legate al regolamento comunitario di transizione e più in generale il quadro di aiuti messo in campo dall’Unione e dal Governo nazionale, possano essere utilizzate dal territorio per un suo concreto rilancio in linea con il patrimonio culturale che esso è in grado di esprimere”

Confermato nel ruolo di ad Liborio Gulino che ha evidenziato “l’impegno della società a continuare a portare avanti il lavoro fin qui svolto e che ha trovato importanti riconoscimenti come quello conferito dall’UNESCO al GEOPARK e il riconoscimento dell’ECOMUSEO Rocca di Cerere da parte della Regione Siciliana che vanno nella direzione di un potenziamento della strategia di sviluppo incentrata, in primis su di un vero turismo sostenibile che trova sintesi nel Rocca di Cerere UNESCO Global Geopark”.

News Correlate