mercoledì, 27 Ottobre 2021

Treno fermo ore in Calabria, Codacons chiede danni a Rfi

Il Codacons chiede i danni per i passeggeri del treno Roma Termini-Siracusa, rimasto fermo domenica scorsa per tre ore in mezzo alla campagna vicino alla stazione ferroviaria di Praia a Mare (Calabria), senza aria condizionata funzionante.

“A seguito dell’ennesimo disservizio ferroviario – l’associazione dei consumatori chiede alle Ferrovie dello Stato di riconoscere ai passeggeri non solo il rimborso del 50% del biglietto come previsto in caso di ritardi superiori alle 2 ore, ma anche un risarcimento di 500 euro per ciascun viaggiatore per mancato rispetto delle norme sull’assistenza e per tutti i disagi sofferti in un clima estivo torrido ed estremamente afoso”.    

News Correlate