domenica, 15 dicembre 2019

850 mila euro per restaurare 5 dimore storiche private siciliane

Arrivano dalla Regione i primi fondi per cinque dimore storiche. Si tratta di Casa Florio all’Arenella, Palazzo Alliata di Pietratagliata e Villa Spina a Palermo; Palazzo San Demetrio a Catania e Villa Sant’Isidoro de Cordova a Bagheria. I contributi complessivi previsti ammontano a 850mila euro e rientrano nell’esercizio finanziario del 2018. La prima tranche di aiuti economici sarà distribuita tra le prime cinque dimore in graduatoria, altre invece rientreranno nei contributi previsti per il 2019 e il 2020, si legge su http://magazine.leviedeitesori.com.

Sono in tutto una ventina le richieste arrivate agli uffici regionali, dopo la pubblicazione del bando dello scorso agosto, per il supporto al restauro delle dimore storiche private. Quasi tutte sono state ammesse a finanziamento, mentre due sono state escluse perché giudicate non idonee.

Il decreto, firmato dagli assessori regionali ai Beni Culturali, Sebastiano Tusa, e all’Economia, Gaetano Armao, pone come unica condizione per ottenere i contributi, la firma di una convenzione decennale, con la quale i proprietari si impegnano a rendere visitabile la propria dimora.

 

News Correlate