venerdì, 30 Luglio 2021

A Palermo il vaccino contro il covid si fa tra le opere del Salinas

Il 24 giugno dalle 18 alle 24 sarà possibile vaccinarsi tra le meraviglie del museo Salinas di Palermo grazie a ‘VACCINArte, scopri, emozionati e vaccinati’, iniziativa della Regione Siciliana. Per tutti coloro che si prenoteranno al link https://www.coopculture.it/vaccinarte.cfm sarà possibile immunizzarsi al polo museale di piazza Olivella e ricevere un biglietto omaggio per l’entrata e la visita.
È già possibile prenotarsi, fino a esaurimento posti e comunque non oltre le ore 12 del 24 giugno. All’utente, che dovrà portare con se la tessera sanitaria, verrà indicato l’orario di ingresso al museo, che andrà rigorosamente rispettato per evitare assembramenti. I partecipanti avranno, come da prassi, un colloquio con il medico prima dell’iniezione, in uno dei suggestivi chiostri del Salinas. Dopodiché vaccino e quindici minuti di attesa, ammirando i resti monumentali dei templi di Selinunte e le altre sale espositive. Nel rispetto delle normative anti-Covid, potranno accedere solo 40 persone ogni ora, per un totale di 240 fortunati che avranno l’opportunità di immunizzarsi in un luogo di cultura dal fascino senza tempo.
“Bellezza e nutrimento culturale sono validi incentivi al vaccino – dice Renato Costa, commissario Covid della Città metropolitana di Palermo – Noi, nel nostro piccolo, abbiamo cercato di rendere l’hub della Fiera del Mediterraneo un luogo appetibile anche esteticamente. Al padiglione 20A abbiamo allestito una mostra di acquerelli. A maggio abbiamo inaugurato ‘Risorgiamo Italia’, la mostra del fotoreporter Igor Petyx, visibile solo a chi viene a vaccinarsi in Fiera. Stavolta, grazie alle energie messe in campo dalla Regione e alla disponibilità del Museo Salinas, offriamo la possibilità di uno splendido viaggio nella storia”.

News Correlate