giovedì, 30 Maggio 2024

L’Efebo di Mozia testimonial Sicilia da Londra agli Usa

Dopo le Olimpiadi, sarà uno dei pezzi più preziosi della mostra ‘Sicilia: tra Grecia e Roma’

Continua la collaborazione tra la Regione e il Paul Getty museum. Dopo il trasferimento della Venere di Morgantina al Museo di Aidone, l'Efebo di Mozia sarà uno dei testimonial della Sicilia negli Usa. "Nell'aprile 2012 – ha sottolineato l'assessore regionale dei Beni culturali, Sebastiano Missineo – porteremo a Los Angeles una collezione di oggetti provenienti da Morgantina e da altri musei siciliani per la mostra dal titolo 'Sicilia: tra Grecia e Roma'. Tra questi, uno dei pezzi più prestigiosi sarà proprio l'Efebo di Mozia che però, prima di volare negli Usa, sarà protagonista alle Olimpiadi di Londra tra maggio e agosto del 2012".
Prima di essere esposto oltreoceano, da settembre dell'anno prossimo l'Efebo resterà al Getty per alcune operazioni di restauro, previste nell'ambito della convenzione per il rientro della Dea. La mostra rimarrà aperta fino all'agosto del 2013.
"I responsabili del Getty – ha spiegato Missineo – ci hanno chiesto anche di prorogare l'esposizione 'Sicilia: tra Grecia e Roma' con un'altra tappa a Cleveland, tra il settembre del 2013 e il gennaio del 2014".
Nel frattempo arriverà in Sicilia nel 2013 una grande mostra con pezzi dati in prestito dal Paul Getty. "Stiamo ancora decidendo la location – ha concluso Missineo – ma certamente porteremo nell'isola alcuni dei reperti unici che attualmente sono custoditi nel museo americano".

News Correlate