sabato, 8 Maggio 2021

Piazza Armerina, al Comune andrà 30% incassi Villa del Casale

Il consiglio comunale di Piazza armerina ha dato l’ultimo via libera all’accordo con la Regione per incamerare il 30% degli incassi della Villa Romana del Casale, per legge spettanti alle casse municipali ma bloccati da quasi 2 anni.

Si tratta di circa 600 mila euro l’ anno da destinare alle esigenze del sito archeologico e in piccola parte per attività promozionali collaterali da investire in città. A rischio, invece, gli arretrati che potrebbero non essere più pagati, quasi 1 milione di euro, con un ingente danno per il bilancio comunale.

News Correlate