domenica, 28 Novembre 2021

Sequestrato il Teatro greco di Eraclea Minoa: non è sicuro

Il Teatro greco di Eraclea Minoa, che si trova a Cattolica Eraclea, è stato sequestrato a seguito di un’indagine della procura sulle condizioni di conservazione e di sicurezza della struttura che risale al IV-III secolo a.C. I consulenti tecnici incaricati dalla Procura hanno fatto emergere che la copertura in tubi e lamiera zincata del teatro greco costituisce un pericolo per la pubblica incolumità, poiché la sua integrità non è sufficientemente garantita in presenza di vento e di agenti atmosferici avversi, così come accertato nei diversi sopralluoghi effettuati. Le indagini ipotizzano i reati di “omessa collocazione o rimozione di segnali o ripari” e “omissione di lavori in edifici o costruzione che minacciano rovina”. E’ stato iscritto nel registro degli indagati il direttore del Parco archeologico di Agrigento, Roberto Sciarratta. La struttura in sequestropreventivo è stata affidata in custodia giudiziale alla Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali di Agrigento, fino alla esecuzione dei necessari lavori di messa in sicurezza.

“La pubblica incolumità è l’aspetto più importante che non può mai passare in secondo piano ed è per questo che, qualora dovessero essere individuate responsabilità dirette, il governo agirà di conseguenza. Sono in costante contatto con il Nucleo tutela patrimonio culturale dei Carabinieri, perché la sicurezza di tutti è il bene primario”, ha commentato l’assessore regionale dei Beni culturali, Alberto Samonà.

News Correlate