martedì, 1 Dicembre 2020

Valorizzare sito di Akrai, il progetto si presenta a Paestum

L’assessore Missineo presentà la novità il 17 novembre alla Borsa del Turismo Archeologico

Il "Piano di gestione e valorizzazione del sito archeologico di Akrai", di Palazzolo Acreide, nel siracusano, verrà presentato a Paestum durante la Borsa del Turismo Archeologico. Il progetto, redatto dal professor Nicolò Costa dell'Università di Roma Tor Vergata in collaborazione con il "Servizio Centro Regionale per la Progettazione e il Restauro", diretto da Adele Mormino, verrà illustrato il 17 novembre, alle 15, dall'assessore regionale dei Beni culturali, Sebastiano Missineo.
Per la prima volta, si presenta un processo di valorizzazione multimediale di un'area archeologica che, connettendosi con le visual arts dell'Istituto nazionale del dramma antico, delinea un percorso turistico-culturale, volto ad attrarre capitali pubblici e, soprattutto, privati, nonché nuovi flussi di visitatori nella destinazione turistica.
Il project financing, di cui si delineano le caratteristiche anche operative, prevede il miglioramento dei servizi di accoglienza; passeggiate notturne nella realtà virtuale, applicando la micro-tecnica di gestione dei flussi definita "spettacolo a pagamento"; l'integrazione dell'area archeologica con la città di Palazzolo Acreide tramite gli "Itinerari della memoria", il potenziamento del sito come sede storica dell'iniziazione giovanile scolastica alla drammaturgia antica e la realizzazione di un centro multimediale dell'archeologia.

News Correlate