sabato, 26 Settembre 2020

L’extralberghiero siciliano incontra 20 buyer esteri alla Bte

Via al countdown per la prima edizione della Borsa del Turismo Extra Alberghiero (BTE), in programma sabato 7 novembre dalle 9 alle 18 presso la Biblioteca Comunale di Calatafimi-Segesta. La B.T.E., patrocinata da Assocamping Confesercenti e Aigo Confesercenti, è rivolta soprattutto alle piccole e medie strutture ricettive che molto spesso trovano difficoltà ad essere individuate dai potenziali clienti. Alla manifestazione parteciperanno 20 buyer selezionati, provenienti da Germania, Inghilterra, Olanda, Svizzera ma anche dall’Italia, interessati a conoscere B&B, ville, appartamenti, residence e campeggi del territorio.

“Un’iniziativa – sottolinea Vittorio Messina, presidente regionale Confesercenti – con cui si intende avviare un percorso fino ad oggi, nella nostra Regione, inesplorato che coinvolge il sistema della ricettività alternativa e complementare a quella alberghiera, attraverso la quale Confesercenti intende dare una segnale di attenzione a quell’importante segmento dell’ospitalità che si rivolge alla crescente domanda di turismo interessata a vivere un’esperienza intima e diretta con le destinazioni di riferimento”.

“Si tratta di una novità nel panorama nazionale – spiega Daniela Giardina, presidente Aigo Sicilia – poiché coinvolge tutto l’extralberghiero, settore in continua crescita in quanto legato al territorio e, secondo quanto è emerso agli Stati generali del Turismo Sostenibile a Pietrarsa, di notevole importanza per la stretta relazione con le eccellenze dei luoghi a volte poco conosciute. La BTE si colloca nel brand della Vacanza Attiva, del Turismo Emozionale ed Esperienziale dove il viaggiatore-turista è protagonista di un’esperienza indimenticabile, fatta di cicloturismo, walking tour, cucina tradizionale, laboratori artigianali, laboratori del gusto”.

News Correlate