TayaranJet sospende voli da Comiso, polemica il sindaco

A partire dal 1 settembre TayaranJet ha sospeso i voli dall’aeroporto di Comiso. “Profondo rammarico per l’incomprensibile decisione assunta dalla compagnia aerea TayaranJet e del conseguente danno di immagine per l’aeroporto di Comiso”, commenta sindaco, Maria Rita Schembari.

“Dopo appena un mese dall’attivazione della tratta Comiso-Bologna, TayaranJet, senza alcuna comunicazione ufficiale, ha di fatto sospeso, a partire dal 1 settembre, i voli dall’aeroporto di Comiso. Sembrerebbe che, a dire dei vertici della compagnia, il mantenimento di detta rotta risulterebbe non produttivo e quindi antieconomico. Dette valutazioni, appaiono alquanto intempestive atteso che risultano effettuate in un lasso di tempo che, oltre ad essere estremamente esiguo, è caratterizzato dalle problematiche di carattere internazionale legate all’emergenza epidemiologica da Covid-19, nonché dalla naturale diminuzione dei flussi dei viaggiatori in questo periodo dell’anno in considerazione del fatto che il bacino di utenza della tratta in questione è costituito principalmente dagli studenti universitari che da tutto il sud-est siciliano frequentano le Università dell’Emilia-Romagna e delle regioni limitrofe”.

Pertanto il primo cittadino auspica che “la compagnia riveda le scelte operate e ripristini con effetto immediato la tratta in questione”.

News Correlate