Il turismo siciliano al lutto piange Giuseppe Cassarà

Ha suscitato tristezza, dolore e stupore la morte dell’imprenditore turistico Giuseppe Cassarà. A 84 anni era presidente di Federturismo Sicindustria e vicepresidente vicario nazionale di Aidit, dopo essere stato eletto nel 2006 presidente nazionale della Fiavet, che lo aveva poi nominato presidente onorario. Inoltre era proprietario del Florio Park Hotel di Cinisi e del Grand Hotel Wagner di Palermo, oltre che patron della Coretur. Con lui scompare una figura fondamentale del turismo siciliano e nazionale. Un lutto che ha colpito l’intero settore che sulle nostre pagine Facebook e con messaggi di cordoglio ha espresso profondo dispiacere per la morte di Cassarà.

Tra i primi a manifestare il suo cordoglio il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando: “È stato sin da anni difficili, e spesso in solitudine, instancabile animatore, anticipatore e protagonista di una realtà turistica di grande attrattività, quella di Palermo, che oggi costituisce patrimonio dell’intera città”.

“Un uomo leale, un grande imprenditore e un immenso amico. Chi ci ha lavorato insieme deve avere l’obbligo e il piacere di portare avanti i suoi principi”, lo ha invece ricordato Daniele Fiorini, direttore generale M-Facility S.p.A.
Sulla pagina Facebook di travelnostop.com sono arrivate le più sentite condoglianze alla famiglia da parte, di amici, colleghi, politici e soci Lions e Skal, come Tiziana Caccamo, Pino Apprendi, Doriana Delfino, Angela de Michele, Rosario de Santis, Associazione Albergatori Taormina, Toni D’Aiello, Paolo Giannini, Simona Carollo, Vitalba Rizzuto, Pina Casella, Armando Cirillo, Lina Cordova, Jessica Giordano, Monica Acello, Arianna Zito, Fabrizio Mazzamuto, Ester Paparozzi Ippolito, Francesco Sortino, Filippo Dimarzo, Giuseppe Joe Cangialosi, Roberto Mannino, Marcello Pizzuto, Rosalba Accardi.
Tra le tante testimonianze pervenute ne riportiamo alcune:

Lillo Craparo: “Ho avuto la fortuna e il piacere di conoscerlo. L’ho apprezzato e stimato per la sua attività. conservo di Giuseppe Cassarà un ricordo eccezionale come imprenditore e come persona. Mi associo al dolore della famiglia ed esprimo sentite condoglianze”.

Vittorio Pedone: “Un altro grande personaggio del turismo siciliano ci lascia, grande uomo e grande professionista, uomo di Gibellina che conoscevo sin da piccolo, mi dispiace tantissimo sentite Condoglianze a tutti voi da parte di Vittorio Pedone e famiglia, ho lavorato con lui nella stagione 1988”.

Marco Palma: “Un grande dispiacere. Un uomo che ha speso la propria vita per il turismo siciliano, italiano, associativo”.

Paolo Valenti: “La Sicilia perde un grande imprenditore ed i Lions un socio che si distingueva per signorilità e massima disponibilità”.

News Correlate