venerdì, 16 Aprile 2021

Nave ospedale al porto di Palermo, la disponibilità del gruppo Aponte

Sulla scia di quanto sta facendo a Genova, dove la GNV Splendid ormeggiata al porto verrà trasformata in nave ospedale, il Gruppo Aponte ha già offerto la disponibilità a stazionare una nave Msc al porto di Palermo a supporto del sistema sanitario locale.

Nei giorni scorsi era stato lo stesso presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, a spiegare: “ho parlato con l’Autorità portuale di Palermo che mi ha comunicato che c’è un armatore pronto a mettere a disposizione nel molo una nave da crociera con un centinaio di posti letto e personale sanitario”. La nave potrebbe essere utilizzata per la quarantena di coloro che risultano positivi al tampone, oppure – e sarebbe l’ipotesi privilegiata – per i casi confermati di Covid-19: in questo caso una vera e propria nave ospedale.

Intanto, per Genova i tempi sono molto brevi: entro 10 giorni GNV Splendid potrebbe ospitare le degenze post ospedaliere dei malati di coronavirus Covid-19, come ha già detto il governatore della Ligura Giovanni Toti, e/o in alternativa gli altri malati in modo da lasciare campo libero, negli ospedali, ai contagiati dal nuovo virus.

Intanto per limitare al massimo il rischio di possibili fonti di contagio provenienti dall’esterno della Sicilia, Gnv rende noto l’ultimo aggiornamento ricevuto dal ministero delle Infrastrutture e dei trasporti di concerto con il ministro della Salute, che ha firmato il decreto n. 122, che prevede un’ulteriore restrizione relativi ai servizi di trasporto marittimo di persone da e verso la Sicilia. Nello specifico L’articolo 2 cita: “il trasporto marittimo di viaggiatori da e verso la Sicilia è sospeso”. Tale sospensione è operativa fino al 25 marzo 2020. Non è prevista nessuna variazione operativa per il traffico merci.

 

News Correlate