sabato, 22 Giugno 2024

Aeroporto Palermo chiuso per due ore per allarme bomba

Allarme bomba sul volo Ryanair decollato ieri sera da Pisa e diretto a Palermo. L’aereo, una volta atterrato all’aeroporto Falcone Borsellino, è stato immediatamente evacuato. I 190 passeggeri e l’intero equipaggio sono stati messi al sicuro. L’intera area aeroportuale di Punta Raisi è stata chiusa e tutti gli altri voli in arrivo, sono stati dirottati a Catania per motivi di sicurezza.

Gli artificieri sono subito giunti sul posto e hanno avviato le procedure per l’individuazione dell’ordigno. Immediate dunque le operazioni di bonifica e messa in sicurezza. Una volta a bordo, hanno controllato ogni spazio dell’aereo e anche le valigie imbarcate dai passeggeri. Dentro non c’era nessun ordigno.

Intanto però il Budapest-Palermo (FR2020) di Ryanair, il Firenze-Palermo (VY6922) di Vueling e il Milano-Palermo (AZ1793) di Ita Airways sono stati dirottati a Catania. Con il decollo del volo U22810 diretto a Malpensa operato da EasyJet la situazione è tornata alla normalità. Decollato anche il volo diretto a Barcellona. Lo stato d’allarme, durato oltre due ore, è terminato alle 22.15 e l’aeroporto ha ripreso la sua normale attività.

News Correlate