sabato, 15 Giugno 2024

Bonus voli, ritardi nei rimborsi ma la Regione prova ad accelerare

La Regione Siciliana conta di mettersi in pari entro fine giugno sui rimborsi per il bonus voli in Sicilia. Gli ultimi 18 pagamenti riguardanti gli arretrati di dicembre 2023 sono stati già inviati in ragioneria, così come le somme per coprire le richieste avanzate lo scorso gennaio, a sono già pronti pure i mandati di febbraio, che saranno inoltrati a giorni, secondo quanto scrive il Giornale di Sicilia in un articolo del 24 maggio di Andrea d’Orazio.

A stabilire la tabella di marcia è l’assessore regionale ai Trasporti Alessandro Aricò, secondo cui fino ad adesso, nei confronti degli utenti che hanno fatto richiesta sulla piattaforma digitale creata dalla Regione, SiciliaPei, sono stati emessi due assegni, da 107.284 e 132.079 euro, relativi ai biglietti staccati prima di Capodanno.

Poi c’è stato un rallentamento, dovuto, spiega Aricò, a una ventina di istanze compilate con le coordinate bancarie errate, a fronte di oltre 114mila pratiche aperte fino ad oggi: refusi che hanno inceppato per giorni i mandati di pagamento, “ma adesso, una volta rettificato tutto, ci siamo rimessi in carreggiata e contiamo tra un mese di liquidare quanto dovuto fino al mese di maggio”, con un rimborso medio per utente pari a 45 euro.

News Correlate