martedì, 24 Novembre 2020

Concessioni demaniali, da Regione proroga di 4 mesi

Slitta al 31 gennaio 2012 l’accatastamento dei beni oggetto di concessioni demaniali marittime

Il dipartimento regionale Ambiente ha emanato il provvedimento che proroga al 31 gennaio 2012 l'accatastamento dei beni oggetto di concessioni demaniali marittime in Sicilia, la cui scadenza era inizialmente prevista per oggi, venerdì 30 settembre. Entro quel termine, infatti, si doveva provvedere a denunciare al catasto i beni demaniali regolarmente detenuti in concessione.
"Abbiamo deciso di venire incontro alle richieste delle associazioni del settore balneare – ha spiegato l'assessore regionale all'Ambiente, Gianmaria Sparma – visto che la scadenza coincideva con la stagione estiva, ma non prevediamo ulteriori proroghe e per questo sollecitiamo gli operatori del settore a provvedere all'accatastamento entro i prossimi quattro mesi".

News Correlate