lunedì, 30 Novembre 2020

Francesco Picarella è il nuovo assessore al turismo di Agrigento

Francesco Picarella 44 anni, operatore turistico, presidente di Confcommercio Sicilia e dell’associazione degli albergatori della Provincia di Agrigento Federalberghi è il nuovo assessore al Turismo del comune di Agrigento.

Titolare dell’azienda di famiglia, gestore dell’Hotel del Viale e dello storico stabilimento balenare Aster a San Leone, Picarella si occuperà di sviluppo economico, promozione del territorio, tutela delle tradizioni, commercio, industria, agricoltura, artigianato e mercati, piano per il commercio, sportello unico per le imprese, eventi cittadini di promozione economica settoriale, e turismo.

Al neo assessore Costantino Ciulla vanno invece le deleghe a Sport, attività ed impiantistica sportiva e relative concessioni, promozione sportiva e grandi eventi sportivi, tempo libero, grandi eventi e spettacoli e cultura.

Soddisfazione per entrambe le nomine è stata espressa dal Consorzio Turistico “Valle dei Templi”. “Agrigento – afferma il presidente Emanuele Farruggia – ha innumerevoli potenzialità che potrebbero far rinascere questa terra. È necessario però, superata l’emergenza Covid, che si riparta con la programmazione di grandi eventi e promozione del territorio, puntando anche alla destagionalizzazione e al turismo congressuale. Il Consorzio, certo che la nuova amministrazione, guidata dal sindaco Franco Miccichè, e i nuovi assessori svolgeranno con competenza, professionalità e serietà i loro compiti, augura alla nuova giunta un buon lavoro, rinnovando la disponibilità per una proficua collaborazione, anche con altri importanti Enti, quale il Parco Archeologico e Paesaggistico Valle dei Templi, nella persona del Direttore Roberto Sciarratta. Dal canto suo – sottolinea Farruggia – il Consorzio farà la parte che gli compete, sosterrà con serietà e convinzione la nuova amministrazione e quanti si spendono, con i fatti e le azioni, per fare crescere Agrigento e la sua economia e superare insieme questo momento di grande crisi aggravato dall’emergenza sanitaria”.

News Correlate