mercoledì, 21 Ottobre 2020

Gdf Patti scopre 60 lavoratori in nero in strutture ricettive

La Guardia di finanza di Patti (Messina) ha scoperto oltre 60 lavoratori in nero o non in regola con la normativa fiscale e previdenziale dalla durante controlli in aziende turistiche e strutture ricettive durante il periodo estivo. 

I responsabili delle violazioni sono stati segnalati alla Camera di Commercio per l’irrogazione delle sanzioni amministrative e di quelle accessorie che prevedono la confisca e la successiva distruzione dei beni.  

Numerosi sono stati anche i controlli per contrastare il fenomeno degli affitti in nero: tre le infrazioni constatate che hanno fatto scattare accertamenti fiscali più approfonditi. 

News Correlate