lunedì, 21 Settembre 2020

Licata, al via lavori ampliamento banchina porto

Gentile: si inseriscono nel progetto di recupero delle infrastrutture portuali siciliane

Al via i lavori per l'ampliamento della banchina del porto di Licata. L'importo complessivo dei lavori è di 2 milioni e 750 mila euro. Si procederà, tra l'altro, allo scavo dei fondali per il raggiungimento delle quote di 'imbasamento' della banchina, alla posa di scogli in pietra calcarea, alla costruzione di un bacino da adibire a motoscalo, ed alla complessiva pavimentazione.

"Questi lavori – dice l'assessore regionale ai trasporti, Luigi Gentile  – sono una tappa importante nell'ambito del più ampio progetto di recupero e rilancio delle infrastrutture portuali siciliane e confermano l'impegno del governo regionale a favore dello sviluppo delle attività marittime legate ai porti, tra pesca, commercio e turismo che, da sempre, rappresentano i settori determinanti per l'economia siciliana". Sempre attraverso le risorse dell'Accordo di Programma Quadro sul Trasporto Marittimo sono in fase di programma, avvio o di conclusione, altre opere marittime di rilievo. Ad esempio, ancora a Licata è stato programmato un intervento di scavo dei fondali, per un importo di 3 milioni di euro, ed è stata invece già eseguita, per 2 milioni e 446 mila euro, la manutenzione delle infrastrutture portuali esistenti, per rendere più sicura la fruizione della struttura.

News Correlate