giovedì, 30 Maggio 2024

A Mondello tornano pedonalizzazione e ZTL per l’estate

Al fine di migliorare la vivibilità di Mondello nel periodo estivo, l’Ufficio Traffico del Comune di Palermo ha emanato l’ordinanza relativa ai provvedimenti operativi per la pedonalizzazione di alcune strade della borgata marinaraa. Il provvedimento ha carattere sperimentale annuale e, quindi, entrerà in vigore ogni anno senza bisogno di ulteriori atti, a regime dal 1 giugno al 30 settembre.

Il provvedimento riguarda la delimitazione dell’area pedonale lungo Viale Regina Elena nei tratti compresi tra la via degli Oleandri e la via Anadiomene e tra la via Circe e la via Teti, con apposita collocazione dei dissuasori a protezione dell’area pedonale.

La porzione iniziale di viale Regina Elena fino a via degli Oleandri cambierà il senso di marcia per aumentare la sicurezza stradale e ridurne l’utilizzo al limitato supporto delle attività presenti.

Per la ZTL dell’intera area delimitata dalle vie Torre di Mondello, Piazza Mondello, Via Piano di Gallo, Via G.ppe Pavone, Via Gallo e Via Mondello (sino a via Elpide), incluse le rispettive traverse essa sarà attiva dalle 20 a mezzanotte e dalle 20 alle 1 del giorno successivo solo il sabato e i giorni prefestivi. L’ordinanza regola tutte le condizioni di accesso consentite limitatamente al supporto alle attività presenti entro l’area e alle necessità di sicurezza e soccorso, fermo restando il principio della limitazione del traffico veicolare.

Nei prossimi giorni, dopo l’apposizione della segnaletica e la collocazione dei dissuasori, l’ordinanza sarà attiva e la Polizia Municipale sarà presente in maniera statica e dinamica per garantire il rigoroso rispetto delle prescrizioni.

Altresì, nei prossimi giorni l’AMAT definirà tutte le azioni a supporto della pedonalizzazione, come è già avvenuto con il potenziamento della linea 806 che consente di raggiungere agevolmente la borgata.

Per il sindaco Roberto Lagalla e l’assessore Maurizio Carta, “la decisione di pedonalizzare la via Regina Elena per una sua ampia estensione di circa un chilometro, a meno di alcune piccole parti funzionali alla viabilità locale, e l’attivazione di un’ampia ZTL a tutela delle attività serali dell’area della piazza, è una importante decisione politica e tecnica che esalta la vocazione della borgata marinara. Nei prossimi giorni, a seguito di contatti già intercorsi anche con l’assessorato alla Cultura, con la Società Italo-Belga e con i comitati locali, saranno definite alcune attività di animazione socio-culturale per migliorare la qualità dell’area pedonale, nonché saranno definiti alcuni adeguati arredi. Confidiamo che le decisioni prese oggi saranno apprezzate dalla cittadinanza e dai turisti e assicuriamo, comunque, che come sempre saranno costantemente monitorate per verificare eventuali e necessari adeguamenti, modifiche e integrazioni”.

News Correlate