Oltre cento partecipanti alla giornata di formazione targata Sais Trasporti

Oltre cento persone hanno seguito i corsi della prima edizione del “Bus Drivers’ Day”, l’evento organizzato da Sais Trasporti che si è tenuto all’autodromo di Pergusa. Il primo in Sicilia ad avere come protagonista il conducente di autobus e la sua formazione.

“La formazione professionale dei conducenti è sempre stata fondamentale per noi – spiega Samuela Scelfo, amministratore delegato di Sais Trasporti Spa – alla pari della sicurezza e dell’innovazione tecnologica. – Per questo motivo abbiamo voluto organizzare un evento, che dato il successo e le richieste ricevute, diventerà un appuntamento stabile nel tempo, mirato a fornire strumenti e competenze utili al conducente sia nel presente che nell’immediato futuro”.

Particolarmente apprezzati dai partecipanti sono stati i due corsi che hanno offerto una prova pratica oltre la teoria: quello tenuto a bordo del simulatore di guida del Dipartimento di ingegneria dell’Università di Palermo tenuto dal professore Giuseppe Salvo e il test e il Test Drive coordinato dagli istruttori Setra –Evobus”. Ma hanno riscosso successo tra gli iscritti, molti dei quali in possesso della patente che  consente di guidare l’autobus, anche i corsi sull’utilizzo del cronotachigrafo (Golia-Infogestweb), sulle tecniche di primo soccorso (FormaLab) e su innovazione tecnologica e sistemi avanzati di assistenza alla guida (Bigo Solutions e Megathon).

Nel corso della giornata non è  mancato anche un momento dedicato all’esigenza di conciliare il trasporto pubblico con il rispetto dell’ambiente: è stato presentato anche il Citaro Hybrid Mercedes, “Bus of the year 2019” nel Test Bus Eur. Il mezzo sarà aggregato alla flotta della Tua, azienda del gruppo Sais Trasporti che si occupa del trasporto pubblico urbano di Agrigento.

News Correlate