giovedì, 26 Novembre 2020

Salerno: una commissione per le isole minori

Rimarremo obiettivo uno. E serve una legge regionale per la tassa di soggiorno

"Ho già messo sul tavolo dell'assessore al Turismo Daniele Tranchida una bozza di decreto presidenziale attraverso il quale rappresentanti politici e categorie possano dibattere sul piano di sviluppo programmatico delle isole. In questo contesto suggerisco, anzi, di utilizzare lo strumento rappresentato dal distretto turistico Isole". Lo ha detto Marco Salerno, dirigente generale dell'assessorato al Turismo nel corso dell'Open Forum "Isole di Sicilia: da amare o da rottamare?" organizzato da sicilia.travelnostop.com.
Salerno ha quindi fatto riferimento alla tassa di soggiorno. "L'imposta di soggiorno purtroppo è stata stabilita prevedendo anche una rischiosa possibilità di utilizzo per i servizi locali. Riterrei opportuna una norma di recepimento della Regione Siciliana, in cui vorrei suggerire alcune indicazioni aggiuntive sull'utilizzo di questi fondi. Si potrebbe anche immaginare una modifica per le isole minori, trasformandola nella cosiddetta tassa di sbarco".
Infine un'anticipazione sul futuro prossimo della Sicilia. "L'Unione Europea sta riscrivendo alcuni aspetti economici. Sembra che, ahimè, rimarremo obiettivo uno" ha annunciato il dirigente.

News Correlate