lunedì, 8 Marzo 2021

Salva l’università ad Agrigento, Picarella: ora corso in Economia del Turismo

Agrigento non dovrà rinunciare alla sua Università. L’Ateneo di Palermo ha approvato per la città dei templi l’istituzione di tre corsi di laurea triennale per l’anno accademico 2020/2021: Scienze dell’Educazione; Architettura ed Economia. Questi corsi si aggiungono ai già esistenti, quali il Corso di laurea in Servizi Sociali e al Corso di Laurea specialistica in Architettura, nonché a quelli in esaurimento, quali Beni Culturali e Giurisprudenza, e al nuovissimo corso in Mediazione Linguistica e Culturale.

Soddisfazione è stata espressa da Francesco Picarella, presidente di Confcommercio: “per la nostra città, così ricca di uno straordinario patrimonio storico-archeologico e di tantissime realtà culturali, si tratta di un importante passo lungo la strada del rilancio della nostra provincia e il coronamento di un sogno per tanti giovani. La volontà dell’Università di Palermo di investire su Agrigento ci dà la cifra di come la nostra città, nonostante le enormi difficoltà, resti un valido attrattore culturale. Sarebbe auspicabile adesso che finalmente in questa città ad alta vocazione turistica venga attivato un corso specifico come Economia del Turismo – conclude Picarella – che sarebbe un ulteriore tassello del più complesso mosaico che riguarda il potenziamento dell’offerta formativa, uno dei capisaldi. Se vogliamo invertire la rotta e fermare l’esodo, soprattutto di studenti, dalla nostra città è necessario investire nella formazione e saper rispondere alle esigenze sociali”.

News Correlate