lunedì, 12 Aprile 2021

Spettacoli, è polemica sull’assegnazione dei finanziamenti

È polemica per la graduatoria delle manifestazioni ammesse dall’assessorato regionale al Turismo alla spartizione circa 300 mila euro di finanziamenti regionali. Tra i grandi esclusi ci sono rassegne molto popolari come l’Ypsigrock e il giro podistico di Castelbuono.

“Per il turismo culturale siciliano – commenta su Facebook Vincenzo Barreca,organizzatore del festival di musica indipendente madonita – non c’è futuro. Ci meritiamo la prossima sagra delle polpette sotto-sale”.

Ad ottenere i finanziamenti la sagra del mandorlo in fiore di Agrigento, e rassegne come la ‘Strada degli Scrittori’ della Valle dei Templi, il raid dell’Etna e l’infiorata di Noto, ‘Le vie dei tesori’ di Palermo, il carnevale di Sciacca e il Cous cous fest di San Vito Lo Capo, ma anche kermesse minori come l’Indigeno Fest di Patti e il Gorges Festival di San Mauro Castelverde.

“Da parte della Regione – commenta Erasmo Palazzotto, deputato di Sel – manca assolutamente una strategia. Sembra una distribuzione di risorse che non ha ricadute turistiche sul territorio. È uno scandalo che una manifestazione come Ypsigrock sia stata esclusa”.

“I progetti – rispondono agli uffici di via Notarbartolo – sono stati sottoposti a una commissione, che li ha analizzati secondo criteri oggettivi. Nessuno scandalo”.  

News Correlate