venerdì, 23 Luglio 2021

Terme Sciacca, tentativi di mediazione tra Regione e Comune

Il giornalista e presidente nazionale della Fijet Giacomo Glaviano ha scritto al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, e per conoscenza all’assessore regionale all’Economia Gaetano Armao, per invitarli a incontrare il sindaco di Sciacca Francesca Valenti e riaprire così il dialogo sulle Terme. “Carissimo Nello – si legge nella lettera firmata da Glaviano – ti ringraziamo per avere autorizzato il Museo dei Cinque Sensi ad utilizzare nei mesi di luglio e agosto le grotte e le stufe del monte San Calogero, appartenenti al patrimonio delle Terme di Sciacca, per contribuire ad aumentare il livello della conoscenza della storia dell’antica città per finalità turistiche. É un segnale importante per proseguire un percorso che abbia come obiettivo principale la riapertura delle Terme di Sciacca e di Acireale. So delle difficoltà esistenti per predisporre un bando, ma sono convinto che in Regione e a Sciacca ci siano professionisti molto preparati per mettere su uno schema di bando. Per questo mi piacerebbe organizzare un incontro con il Comune di Sciacca nella qualità di presidente della Fijet Italia – Federazione Nazionale dei Giornalisti che si occupano di turismo, compreso quello termale. E’ chiaro che dopo il caffè e i saluti bisogna proseguire con incontri operativi con l’assessore Gaetano Armao, che ha in mano il dossier Terme. Sono sicuro che, conoscendo la Tua grande disponibilità, fisserai a breve un incontro con il sindaco di Sciacca”.

News Correlate