giovedì, 2 Dicembre 2021

Trapani, affonda aliscafo Siremar: grave una donna

La nave si è schiantata ieri sera sugli scogli all’imboccatura del porto

E’ affondato, dopo essersi schiantato contro gli scogli all’imboccatura del porto di Trapani, l’aliscafo ‘Giorgione’ della Siremar, che veniva da Favignana. L’incidente è avvenuto ieri sera intorno alle 20.30, a bordo 181 passeggeri e i 6 componenti dell’equipaggio. Una decina i feriti, la più grave Paola Romano, milanese di 54 anni, trasferita nella notte nel reparto di prima rianimazione dell’ospedale Civico di Palermo. Secondo le prime ipotesi, la collisione potrebbe essere stata causata da un errore di manovra; alcuni passeggeri, inoltre, hanno riferito ai soccorritori che l’imbarcazione navigava a velocità elevata (era in ritardo: erano le 20.30 e sarebbe dovuto attraccare alle 20). Al momento non ci sono indagati, ma è probabile che la Procura presto invii i primi avvisi di garanzia, come atto dovuto. Anche la Capitaneria di porto ha aperto un’inchiesta. Secondo alcuni turisti, inoltre, l’aliscafo già ieri mattina aveva avuto dei problemi tecnici. Durante la navigazione per Marettimo si è fermato per cinque minuti in mare per un’avaria e poi ha ripreso il viaggio.

News Correlate