mercoledì, 12 Maggio 2021

Vacanza con fuga a Cefalù. Due coppie palermitane denunciate dalla polizia

Due coppie di palermitani sono state rintracciate e denunciate dalla polizia di Stato dopo aver soggiornato una settimana a Cafelù, presso l’hotel Baia del Capitano, senza pagare il conto di 2.300 euro.

Il soggiorno era stato prenotato con la formula ‘pensione completa’: 2 camere, una doppia ed una quadrupla, quest’ultima per la presenza di 2 minori.

Durante i giorni di vacanza le coppie palermitane non si sono fatte mancare nulla tra superalcolici, vini, pranzi e cene.  Non è la prima volta che nel cefaludese coppie o interi nuclei familiari si sono concesse vacanze ‘a sbafo’ caratterizzate da fughe improvvise, magari con la scusa di un’improvvisa malattia di un familiare come sarebbe accaduto in questa circostanza. Tra i 2.323 euro di servizi resi, e non pagati, le due coppie si sono fatti servire 177 euro di  superalcolici e 114 di vini. 

News Correlate