venerdì, 7 Maggio 2021

Agrigento, giù arrivi e presenze nei primi 6 mesi del 2012

In calo gli arrivi degli stranieri e le presenze degli italiani

Primo semestre con il segno meno per Agrigento. Secondo i dati del Sistema turistico locale, la città dei templi ha registrato 99.667 arrivi e 162.562 presenze con arrivi in calo del 3% e presenze del 3,54% e permanenza totale di 1,63 giornate.
Il risultato è dato dalla somma degli stranieri (58.738 arrivi e 94.907 presenze con un calo del 4% di arrivi e 1,76% delle presenze) e degli italiani (40.929 arrivi e 67.655 presenze in calo rispettivamente dell'1,68% e del 10%).
Dall'estero, i flussi più consistenti arrivano dalla Germania con 9.921 arrivi (stabili) e 16.594 presenze (-5,18%) e dalla Francia con 8.919 arrivi (-10%) e 14.657 presenze (stabili). In aumento invece i turisti provenienti dal Regno Unito con 4.736 arrivi (+40%) e 10.688 presenze (+51,2) mentre sono in ribasso i turisti statunitensi con 5.675 arrivi e 7.720 presenze, in calo entrambe di quasi il 12%. In forte crollo l'Austria, con 1.584 arrivi e 2.366 presenze, con un calo di oltre il 60%.
Da notare la performance dell'India che vede le presenze crescere del 600%: nel 2011 furono 32 e quest'anno 224 mentre gli arrivi da 24 a 55.
Il traffico sul mercato domestico è composto prevalentemente da Lombardia con 4.833 arrivi (+21,65) e 7.339 presenze (-6%) e dal Lazio che registra 3.849 arrivi (+35%) e 6.197 presenze (+5,53%). In aumento anche il Veneto con 2.762 arrivi (+26%) e 3.822 presenze (+6%) mentre è in calo l'Emilia Romagna con 1.714 arrivi (-29%) e 3.515 presenze (-1%).
Ma anche in questo caso, è la Sicilia a dominare nettamente la classifica con 16.802 e 28.882 presenze, seppure in calo rispettivamente dell'0,35% e del -6,24%.

 

News Correlate