martedì, 19 Ottobre 2021

A Palermo due itinerari in notturna per lo Steri segreto

Lo Steri apre i suoi luoghi segreti per due weekend: venerdì 24 e sabato 25 settembre, venerdì 1 e sabato 2 ottobre, dalle 20 alle 23. “Open Steri. Itinerari segreti” infatti racchiude due percorsi diversi: se ne potrà scegliere uno o seguirli tutti e due, per ottenere quella visione complessa che lo Steri mostra soltanto a chi riesce a capirlo.

1. I Chiaromonte – visita guidata

Il primo dei due percorsi proposti da Open Steri [Itinerari segreti] è dedicato proprio ricca e potente famiglia dei Chiaromonte e consentirà, in via del tutto straordinaria, di scoprire alcune aree del palazzo che durante il percorso di visita abituale non sono accessibili al pubblico. Tra queste, la grande Sala delle Capriate, un tempo destinata ad eventi pubblici e di rappresentanza dei Chiaromonte; la camera sotterranea “semipogeica”, la cui funzione d’origine rimane avvolta dal mistero, ma che probabilmente è un’antesignana delle “camere dello scirocco” dei nobili settecenteschi; e ancora l’antica cappella gotica di palazzo, dedicata a Sant’Antonio Abate patrono del casato, fatta realizzare da Manfredi I. Aneddoti e curiosità sulla storia della famiglia Chiaromonte completano il percorso. Orari: 20.15 e 21,30.

2. “L’Inquisizione” – visita teatralizzata

Il secondo percorso si concentra invece sui luoghi che ospitarono il tribunale dell’Inquisizione spagnola e sugli orrori compiuti a partire dal 1600, quando Filippo II di Spagna scelse lo Steri come sede del Sant’Uffizio. Del tempo rimangono poche tracce. Quando nel 1782 il tribunale viene chiuso, i suoi archivi vennero dati alle fiamme nel tentativo di oscurare gli orrori compiuti. Qualcosa però si salva. Durante i restauri dei primi anni del Novecento, sotto diversi strati di intonaco riemergono i graffiti dei prigionieri dimenticati: figure, disegni, iscrizioni e versi carichi di angoscia e sofferenza. Una testimonianza storica unica al mondo, segno tangibile di quella che fu la barbarie dell’Inquisizione spagnola in Sicilia. Un racconto teatralizzato che accompagnerà i visitatori in questo percorso emotivo di scoperta, arricchito da alcune tra le storie più celebri nate all’interno di queste mura, da Suor Gertrude a Fra’ Diego La Matina, che ispirò Leonardo Sciascia per il suo Morte dell’Inquisitore. Orari: 20.30 e 21.45

Le visite dureranno 50 minuti circa ciascuna e si concluderanno vicino l’area del Viridarium, antico giardino trecentesco recentemente ripristinato con la realizzazione di un viale di aranci amari: qui ai partecipanti verrà offerto un calice di vino Planeta, partner dell’evento.

Biglietto intero: euro 10 include un itineario + calice di vino Planeta
Biglietto ridotto: euro 7 per under 25 / studenti UniPa

Prevendita: https://www.coopculture.it/steri.cfm

Per info: 091.23893780

News Correlate