mercoledì, 2 Dicembre 2020

13 comuni della Val di Noto fanno rete: ecco ‘Heritage – La notte dei luoghi’

In occasione del IV Meeting delle Associazioni europee dei Siti Patrimonio mondiale Unesco che si terrà a Noto il 18 e 19 ottobre sul tema della comunicazione per la promozione e la valorizzazione del patrimonio culturale in Europa, i 13 comuni siciliani dei tre siti Unesco del Sud Est Sicilia ospitano “HERITAGE – La notte dei luoghi, della partecipazione e della consapevolezza UNESCO”. Si tratta di una notte bianca con mostre e siti museali aperti, appuntamenti con l’arte e la cultura, con il coinvolgimento di scuole e associazioni, in programma a Caltagirone, Cassaro, Catania, Ferla, Militello Val di Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Piazza Armerina, Ragusa, Scicli, Sortino e Siracusa.

Il programma degli eventi catanesi prevede l’apertura straordinaria di siti quali il Palazzo degli Elefanti, il convento dei Padri crociferi, la chiesa San Nicolò l’Arena, l’ex chiostro del convento di San Giuliano, i musei Emilio Greco e Belliniano, il monastero dei Benedettini, villa Cerami, la Cattedrale con le terme Achelliane, la Collegiata, la badia di Sant’Agata, le chiese di S. Benedetto, di S. Camillo dei mercedari, di S. Francesco all’Immacolata, S. Placido, S. Giuliano e la Casa-museo Verga.

http://www.comune.noto.sr.it/files/noto/images/stories/attualita18/manifesto_heritage_Noto.pdf

https://www.facebook.com/secretsiracusa/photos/a.1462569730724089/2078979349083121/?type=3&theater

News Correlate