lunedì, 28 Settembre 2020

Eventi culturali e artistici nel ricco autunno di Palermo

Spettacoli teatrali, mostre d’arte e concerti di musica sono solo alcuni degli eventi che animano l’autunno palermitano grazie alla manifestazione ‘Palermo. Autunno di Cultura’, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo.

“Palermo sempre più accogliente e vivibile – hanno detto Leoluca Orlando e Andrea Cusumano, sindaco e  assessore alla Cultura – diventa un naturale palcoscenico per decine di eventi artistici e culturali, per grandi e piccoli, per i palermitani e per i turisti. I suoi tanti gioielli artistici e monumentali, le sue piazze e le sue strade accolgono ogni giorno migliaia di visitatori che, grazie alla collaborazione fra il Comune e tantissime associazioni, istituzioni e semplici cittadini, vengono coinvolti in una programmazione culturale ricchissima che proseguirà nei prossimi mesi”.

Tra gli appuntamenti in programma la mostra ‘Cuba. Tatuare la storia’ al padiglione di arte contemporanea ZAC; il 13 ottobre ai Cantieri della Zisa aprirà il nuovo padiglione della città di Düsseldorf con l’inaugurazione della ‘Künstlerhaus Palermo-Düsseldorf’ che arricchisce il numero di realtà culturali presenti nel complesso; numerosi anche gli eventi letterari con la 2^ edizione del Festival delle Letterature Migranti che, tra il 12 ed il 16 ottobre, accoglierà centinaia di scrittori e artisti, con incontri, dibattiti mostre, cinema e spettacoli in decine di luoghi della città.

Dal 15 ottobre al 19 febbraio la GAM ospita la mostra ‘ICONS’ del fotografo Steve McCurry, mentre a Palazzo Ziino, nell’ambito delle Vie dei Tesori dal 12 ottobre sarà ospitata una mostra della collezione del ‘Museo delle Trame del Mediterraneo’, curata dalla Fondazione Orestiadi di Gibellina.
Dal 21 al 23 ottobre, il quartiere di Ballarò, diventerà un palcoscenico dedicato agli artisti di strada, con la prima edizione del ‘Ballarò Buskers’ festival. A Mondello la GN Events propone ‘A Mondello l’Estate continua’ due giorni di animazione turistica e culturale con concerti e spettacoli di cabaret, artisti di strada, mascotte e street band.

Da non dimenticare ‘Le Vie dei Tesori’, manifestazione che anima l’intero centro storico nei fine settimana di ottobre aprendo ai cittadini e ai turisti centinaia di monumenti ed edifici storici di pregio e trasformando la città in un grande e festoso museo diffuso.

Infine, il ‘Festival di Morgana’ organizzato dall’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari, museo delle marionette Antonio Pasqualino che quest’anno, nel centenario del Pitrè, prevede un ricchissimo calendario di eventi e incontri.

News Correlate