domenica, 14 Aprile 2024

Il cinema torna a Lampedusa con ‘Il Vento del Nord’

Sarà ‘Lampedusa d’inverno’ ,ad inaugurare l’8^ edizione de ‘Il Vento del Nord’, la manifestazione che porta il cinema nell’isola siciliana in programma da giovedì 4 agosto.

La rassegna, prodotta dall’Associazione LampedusaCinema e organizzata da Massimo Ciavarro, prevede 20 film in 7 giorni tra cui Il racconto dei racconti di Matteo Garrone, Quo vado? di Gennaro Nunziante, Io e lei di Maria Sole Tognazzi e Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese.
Girato dal regista austriaco Jakob Brossmann, ‘Lampedusa in winter’ è molto atteso sull’isola dove ha raccolto molte voci intorno ai temi della solidarietà e che racconta attraverso semplici interviste una cronaca discreta in quell’avventura quotidiana che l’isola vive nell’incontro ormai abituale con la realtà dei migranti.

Nel programma sono cinque i titoli tratti o ispirati dalla letteratura che nell’ambito della rassegna saranno giudicati dai ragazzi lampedusani per il progetto Ciak si legge promosso da LampedusaCinema in collaborazione con la SIAE.

A chiudere la rassegna un evento speciale dedicato a Caravaggio con il film di Derek Jarman (1986) che sarà proposto dalla rassegna in collaborazione con il nuovo Museo della fiducia e del dialogo per il Mediterraneo inaugurato dal Presidente Mattarella.

“Il Vento del Nord – sottolineano gli organizzatori – è un festival senza red carpet ma all’insegna del cinema, della solidaretà, dello scambio culturale, possibile grazie al sostegno istituzionale del Mibact Direzione generale per il Cinema, della SIAE e di molte sponsorship locali, grazie al contributo di Rai Cinema e Istituto Luce Cinecittà ai quali si affiancano innanzitutto quest’anno – con la concessione gratuita dei titoli in programma- anche Lucky Red e Medusa”.

News Correlate

Array