mercoledì, 23 Settembre 2020

Il prologo del Giro d’Italia sarà in Sicilia con la crono Monreale-Palermo

Una crono individuale, un arrivo in salita sull’Etna e 2 tappe miste faranno da prologo al 103/o Giro d’Italia di ciclismo, organizzato da Rcs Sport-La Gazzetta dello Sport, in programma dal 3 al 25 ottobre. E’ la 9/a grande partenza della corsa rosa dall’Isola. Si partirà sabato 3 ottobre con la 1/a tappa, una crono individuale Monreale-Palermo, lunga 16 km. Domenica 4 ottobre da Alcamo ad Agrigento (150 km), con finale da finisseur. La 3/a frazione, Enna-Etna (Piano Provenzana 1.775 metri) di 150 km, sarà il primo arrivo in quota del Giro, lunedì 5 ottobre. Una salita inedita, già scalata in parte nel 2011, attaccata da nord (Linguaglossa) per giungere a Piano Provenzana. Martedì 6 ottobre ultima tappa sull’Isola, con la 4/a frazione da Catania a Villafranca Tirrena (138 km).

“Sono grato agli organizzatori per aver confermato ufficialmente che Palermo sarà protagonista della prima tappa del Giro d’Italia il prossimo 3 ottobre – ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando -. Sarà certamente un giorno importante per la visibilità della nostra città, anche per la peculiarità della tappa, che certamente porterà l’attenzione dei media sul percorso Arabo-Normannno e sulle bellezze artistiche ed architettoniche di Palermo. Nei prossimi definiremo il dettaglio del percorso che partendo da Monreale arriverà nel centro della nostra città”.

News Correlate