La Zagara non si ferma: sui social una maratona botanica virtuale

Non ci sarà la Zagara di Primavera durante questo week end, come disposto dal Rettore dell’ Università di Palermo ed in conseguenza dalle misure adottate dal Governo a seguito del diffondersi della pandemia da Coronavirus, ma sui social dell’Orto Botanico si parla di piante e di primavera. Foto, commenti e didascalie che provengono da oltre cinquanta vivaisti che avrebbero preso parte all’ evento, sono già disponibili online in una sorta di Zagara virtuale.

“Da giovedì 26 marzo – spiega il direttore dell’Orto Rosario Schicchi – sui nostri social postiamo immagini ed idee proposte dai vivaisti italiani e siciliani che avrebbero dato vita come di consueto alla festa di primavera tra i viali dell’Orto”.
Intanto, nemmeno le manutenzioni all’interno dell’ Orto si sono fermate in questi tempi di Coronavirus. Schicchi ha predisposto insieme alla direzione del SIMUA, il sistema museale di Ateneo, un decalogo di comportamento e di sicurezza per gli operai stagionali che lavorano in questi giorni alla cura delle piante. Restano in servizio due squadre di circa sei addetti
ciascuna, che si stanno alternando, usando spazi diversi senza mai incontrarsi.

News Correlate