giovedì, 24 Settembre 2020

L’Azienda Primaterra rilancia il calendario di eventi tra i suoi vigneti dell’Etna

Organizzata come sempre in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier Sicilia, è ricominciata lo scorso weekend l’evento  ormai consolidato che l’Azienda Primaterra propone ogni anno tra i suoi vigneti a 850 metri sul versante nord dell’Etna. Questa edizione, dal nome evocativo ETNA SAPIENS, vuole sottolineare il valore che l’uomo “sapiente”, “conoscente” è in grado di aggiungere agli eventi. E ’la conoscenza la vera arma che possediamo per superare gli ostacoli e affrontare gli imprevisti.

Dopo avere posto l’accento sulla Natura e il suo potere di generare – Etna Genesis 2019 – e sulla capacità di resistere e adattarsi – Etna Resiliency 2018-, Camillo Privitera, ideatore e conduttore degli appuntamenti, spiega il perché dell’attenzione posta, quest’anno, proprio sull’uomo che con la natura sembra avere oggi un rapporto a volte conflittuale: “l’uomo sapiente conosce e capisce di essere parte integrante della Natura, il “non sapiente” pensa di esserne escluso o di poterla dominare. Con il vino, frutto di un patto stretto tra uomo e natura, possiamo stimolare questo aspetto, sensibilizzando conoscenza e consapevolezza”.

Nelle passate edizioni l’arte e la musica, in connubio con il vino, sono state sempre protagoniste. Anche quest’anno, grazie alla consolidata collaborazione con David Romano e la sua VPM, sarà presentato all’interno di Etna Sapiens, NOTTI BIANCHE, uno spettacolo che alla musica di Gianmarco Libeccio affianca la recitazione di Fiorenzo Madonna. Un altro tassello che aggiunge un approccio differente al concetto di conoscenza. Gli altri appuntamenti vedranno protagonista assoluto il vino e saranno guidati da esperti sommelier AIS in un “percorso di conoscenza” di vini, uomini e territori, tra cui la stessa Etna, al fine di comunicare al meglio questo connubio. Per la chiusura, il 14 agosto, è prevista una performance rivisitata dal titolo” Emozioni del vino”, ideata e guidata sempre da Privitera, che proporrà una speciale sinestesia, tra suoni, immagini e gusto, creata appositamente per trasportare i partecipanti in un percorso sensoriale unico e affascinante.
Posti disponibili limitati nel rispetto della sicurezza, si raccomanda pertanto di prenotare con largo anticipo.

News Correlate