sabato, 16 Gennaio 2021

Palermo mette in mostra le sue carrozze d’epoca

Fino al 30 gennaio a palazzo Ajutamicristo sarà possibile ammirare 18 vetture

Venivano usate come mezzo di trasporto ma servivano soprattutto a ostentare una condizione di prestigio sociale. Le carrozze di Palermo raccontano questa storia, dominata più dal lusso che dall'utilità, che viene ora rievocata da una mostra organizzata dalla Sovrintendenza ai Beni culturali. Fino al 30 gennaio 2012 palazzo Ajutamicristo ospiterà 18 delle 29 carrozze d'epoca che facevano parte della collezione di Vincenzo Martorana Genuardi di Molinazzo acquista dalla Regione siciliana negli anni '80.   
La mostra ''Landau, Duc e Wagonette" raccoglie vetture utilizzate tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento che fanno intravedere squarci di vita quotidiana e storie di nobili signori. Il modello più "popolare" era la Duc, vettura elegante a due posti a volte dotata di capote. Più impegnativa la Coupé, pure a due posti, mentre il Landau, il più diffuso, veniva utilizzato per il trasporto di quattro persone ed era dotato da una doppia capote. Nel segmento "sportivo" si posizionano la Spider Phaeton, dal mitico personaggio greco di Fetonte che guidava il cocchio del sole, la Vis-a-vis, sprovvista di capote. E infine per la classe "lusso" la Mylord, vettura elegante per due persone oltre al cocchiere.

 

News Correlate