sabato, 8 Maggio 2021

Rosalia e i gioielli del mare all’Arsenale di Palermo

Si inaugura domani, mercoledì 12 luglio alle 17, presso l’Arsenale della Marina Regia di Palermo, la mostra “Rosalia e i gioielli del mare”, organizzata dalla Soprintendenza del Mare in stretta collaborazione con il soprintendente Sebastiano Tusa.

Antonio Nuccio, con i consueti modi pittorici, ammiccanti e divertiti, propone l’effige della Santa che ci appare, quale consolidata presenza cittadina, sullo sfondo di alcuni siti urbani.

L’indissolubile legame tra Santa Rosalia e la città di Palermo con il suo mare, trova in questi quindici dipinti un rapporto visivo con luoghi della città come la Cattedrale, la Cuba, Maredolce, la grotta dell’eremitaggio della Santa sul Monte Pellegrino, Mondello e lo Stabilimento balneare, Isola delle Femmine e naturalmente il Carro, il Festino con le sue luminarie e i giochi d’artificio. La presenza del mare, o anche specchi d’acqua, fa da legante tra le varie composizioni.

Unificate dalla stessa dimensione delle tele (cm 70×70) le immagini, esaltate da colori lucenti come smalti, mostrano una giovane Rosalia, stupita del suo stesso intramontabile ruolo di protagonista assoluta nell’empireo religioso della città. Sullo sfondo di tali luoghi, Rosalia sfoggia gioielli più o meno bizzarri, ideati da Nuccio e tradotti in concreti oggetti da Davide Tommaso Benvenuti, utilizzando materiali di riciclo sempre legati al tema del mare.

 

News Correlate