venerdì, 23 Luglio 2021

A Ustica nasce AilantoPark, prima eco-discoteca e non solo

Sarà aperto da luglio 2019, in chiave prettamente eco, il rinnovato Parco Urbano dell’isola di Ustica. Discoteca, tanto attesa dopo due anni di stasi, in un’area che non disturba il paese e con un controllo ferreo dei decibel. Ma  non solo perchè AilantoPark vuole vivere h24. Dallo sport del mattino, al cornetto di un’alba dopo i balli. Ci saranno aperitivi con vini speciali, cocktail e gustosità condite da musica lounge, concerti dal vivo, musica vintage per balli fino a mezzanotte. E ancora: corsi di Yoga al mattino, ginnastica dolce la sera, sorseggiando un aperitivo “virgin”.  E dopo: tutta la notte a ballare sotto le stelle, con dj locali e guests, barmen e barladies fantasiosi, piccoli mangiarini notturni caldi, caldi. Uno staff giovane, locale e multilingue, potrà accogliere al meglio visitatori, turisti e residenti.

E’ stato Tonino Basile, giovanissimo ed ardimentoso usticese che non vuol fare il migrante, a lanciarsi nell’impresa qualche mese fa, aggiudicandosi il bando per l’affidamento del parco urbano. Da allora, lavora come un matto per raggiungere l’obiettivo, con un piccolo aiuto da parte del suo amico/socio Arnaldo La Paglia, esperto in economia e di tanti usticesi, giovani e non, che offrono aiuto, beni e servizi o anche soltanto supporto morale.

AilantoPark crede in un pieno rilancio dell’isola di Ustica, paradiso ecologico e naturalistico per sub e non solo, che deve partire da una forte sinergia di tutti gli operatori e di tutta l’isola. Ed infatti sono in programma un fitto scambio a rete di sconti reciproci, una forte sinergia con Comune e AMP, un’interazione con Visitustica. Ancora: una campagna di promozione incrociata con alcuni partner chiave, ad esempio le Cantine De Gregorio di Sciacca, che saranno presenti con due eventi-degustazione per il loro “champagne siciliano”.

La vastissima area naturale viene attrezzata soltanto con materiale ecologico, sia nelle strutture che negli arredi. E tutto all’AilantoPark sarà riciclabile, dai bicchieri alle cannucce, per un’isola pulita e sostenibile. Per l’anno prossimo, è in programma anche un’area ginnastica, con attrezzature da esterno, che sarà offerta a popolazione e visitatori in maniera gratuita. Completeranno l’offerta AilantoPark gite scolastiche per la conoscenza delle specie botaniche, guidate da giovani usticesi, ed eventi di musica, letteratura e  sport fuori stagione, in modo da attrarre visitatori intelligenti e  fare vivere l’isola, creando lavoro per i giovani locali.

 

News Correlate